Contenuto principale

Presentazione

UN PROGETTO DI EDITORIA FEMMINILE INDIPENDENTE:

La CASA EDITRICE “VITA ACTIVA”

dell’ ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE CASA INTERNAZIONALE DONNE TRIESTE

 Il progetto editoriale si propone di valorizzare e diffondere la produzione culturale delle donne, di sostenere e perseguire una cultura non discriminante nei confronti di ogni differenza.

 La Casa editrice si muove su alcune direttrici:

  - Interviene nelle lacune del mercato editoriale riproponendo autrici dimenticate o non più edite. Mettere in circolazione le parole delle donne è uno dei fini politici nei quali ci riconosciamo, consapevoli che il mondo si cambia con una cura nella pratica e nel pensiero che deve partire da noi.
 - Esplora esperienze contemporanee nazionali e internazionali nel campo della narrativa, della saggistica, dei libri per bambine e bambini, per sottoporre al pubblico italiano testi nuovi.
 - Legge e accoglie progetti significativi di pubblicazione, premiando la qualità e garantendo la realizzazione di un prodotto finemente curato nella veste grafica e nei materiali.

 I libri editi risultano consoni agli scopi perseguiti dall'Associazione Casa Internazionale delle Donne di Trieste.

 

PREMIO ELCA RUZZIER

Una donna da non dimenticare

 Concorso letterario biennale che vuole diffondere la conoscenza e la valorizzazione di figure di “donne da non dimenticare”, del presente e del passato, realmente vissute.

Leggi tutto: Concorso letterario annuale Elca Ruzzier

 

Ultime novità del catalogo

  • Libera Libere. Pensieri e pratiche femministe su tratta, violenza, sfruttamento

      La libertà delle donne è sempre a rischio. Le migliori intenzioni, i migliori servizi, le migliori prassi possono diventare trappole in cui la libertà femminile si dissolve. Questo testo è il resoconto delle pratiche innovative messe in atto da un team di operatrici che hanno dato vita dal 2000 al 2016 al progetto Libera, il servizio istituzionale di accoglienza realizzato a Lecce contro lo...

    Leggi tutto: Libera...

  • In punta di piedi nei Paesi dei minareti

      Intorno agli anni ’80 del secolo scorso, tre donne italiane, Giovanna, Nadia e Rosanna, nonostante le difficoltà e i disagi preannunciati, partono entusiaste per l’Arabia Saudita, decise a raggiungere i mariti che lì lavorano e a realizzare i loro sogni giovanili: incontrare genti e luoghi lontani. A Jeddah nasce fra loro non solo un sentimento di stima, favorito dalla comune esperienza...

    Leggi tutto: In punta di...

  • La casa delle viennesi

      Il romanzo narra la ‘vita’ di una casa situata nel Friuli goriziano abitata per un lungo periodo (1870-1937) da sole donne di origine viennese. Un erede, il narratore, ne riordina dopo molto tempo la biblioteca e si lascia attrarre dal carattere delle ‘viennesi’ attraverso la lettura dei loro diari, colpito fra l’altro anche dal punto di vista austriaco sulla Grande Guerra. A considerazioni...

    Leggi tutto: La casa...

Eventi recenti

Articoli e recensioni recenti

Il progetto editoriale

Il progetto editoriale si richiama alle parole di Hannah Arendt: "Il fatto che l'uomo sia capace d'azione significa che da lui ci si può attendere l'inatteso, che è in grado di compiere ciò che è infinitamente improbabile. E ciò è possibile solo perché ogni essere umano è unico e con la nascita di ciascuno viene al mondo qualcosa di nuovo nella sua unicità", (Vita Activa. La condizione umana). Proprio il lavoro umano, l’opera e l’agire consentono la vita sociale, condizione politica di esistenza di una pluralità di persone in relazione tra di loro, che si realizza nella sfera pubblica. Questa idea incarna bene il desiderio delle donne di prendere posizione e di agire nel mondo, di cui la Casa editrice si fa interprete.

 

 

 

Casa Editrice Vita Activa (APS Casa Internazionale delle Donne Trieste)

- Via Pisoni, 3 - 34126 Trieste - tel. +39 040 568476
C.F. 90136080323 P. Iva 012395603
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.