Contenuto principale

Su Ponte rosso: La lunga vita di Giuseppina Martinuzzi

di Silva Bon


 

articolo su ponte rosso di silvia bon

 

È appena uscito in libreria l’ultimo lavoro di Giacomo Scotti, noto scrittore e poeta, nato a Saviano, in provincia di Napoli, nel 1928 e attivo tra Fiume e Trieste, in un continuo intreccio di viaggi, di spostamenti, di presenze culturali nelle due realtà contigue, quella croata e quella italiana. Scotti è portatore di valori di dialogo, di conoscenza, di superamento di confini reali e di muri ideologici, di pregiudizi che chiudono all’altro, per promuovere piuttosto un ponte costruito sulla parola, sulla diffusione di saperi, di avventure letterarie che permettono ai lettori italiani, curiosi e aperti, di incontrare il mondo croato-serbo e, a quelli della ex Jugoslavia, il mondo italiano. Per questa sua opera instancabile di fraseggio e di contaminazione intellettuale, politica in senso lato, è stato premiato più volte, in Italia, come a Fiume e a Pola.

Autore di più di centottanta opere di storia, di narrativa, romanzi, sillogi poetiche, saggi, Giacomo Scotti, a no- vant’anni ancora è presente nel mondo culturale delle nostre terre di frontiera. Come scrittore sensibile, e attento ope- ratore scienti co, oggi ci offre la possibilità di leggere il lavoro più completo ed esaustivo scritto su un personaggio... continua