Contenuto principale

In punta di piedi nei Paesi dei minareti

 

Intorno agli anni ’80 del secolo scorso, tre donne italiane, Giovanna, Nadia e Rosanna, nonostante le difficoltà e i disagi preannunciati, partono entusiaste per l’Arabia Saudita, decise a raggiungere i mariti che lì lavorano e a realizzare i loro sogni giovanili: incontrare genti e luoghi lontani. A Jeddah nasce fra loro non solo un sentimento di stima, favorito dalla comune esperienza professionale di insegnanti alla scuola italiana, ma anche di forte simpatia. Nonostante ciò, ingessate nei loro ruoli, non hanno modo di scambiarsi confidenze e, di fronte a ostacoli e frustrazioni quotidiane, ciascuna elabora le proprie strategie…

Trascorrono alcuni anni e arriva per le giovani donne il momento di lasciare quel Paese islamico; seguendo strade diverse in giro per il mondo, le tre si perdono di vista. Dopo un trentennio, una straordinaria coincidenza dà una svolta alle loro vite. Ed eccole di nuovo insieme! Si lasciano allora trasportare dalla memoria: affiorano luoghi, volti, incontri, scontri, situazioni, che hanno segnato in modo indelebile i loro percorsi esistenziali stimolanti, felici e sereni… e le tre storie si intrecciano, cementando una nuova sincera amicizia. Sì, perché Giovanna Nadia e Rosanna hanno scoperto di avere molto in comune e, soprattutto, di aver saputo avvicinare quel mondo lontano servendosi della stessa unica, indispensabile, preziosissima chiave di accesso: “camminare in punta di piedi in casa d’altri”.

 

Titolo: In punta di piedi nei Paesi dei minareti

Autrici: Giovanna Guslini, Nadia De Biagi, Rosanna Corda

Edizione: Trieste, Vita Activa Edizioni di ACID, 2022

Collana: Spazi

Pagine: 432

Prezzo: € 20,00

ISBN 9788899951306