Contenuto principale

Presentazione

UN PROGETTO DI EDITORIA FEMMINILE INDIPENDENTE:

La CASA EDITRICE “VITA ACTIVA”

dell’ ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE CASA INTERNAZIONALE DONNE TRIESTE

 Il progetto editoriale si propone di valorizzare e diffondere la produzione culturale delle donne, di sostenere e perseguire una cultura non discriminante nei confronti di ogni differenza.

 La Casa editrice si muove su alcune direttrici:

  - Interviene nelle lacune del mercato editoriale riproponendo autrici dimenticate o non più edite. Mettere in circolazione le parole delle donne è uno dei fini politici nei quali ci riconosciamo, consapevoli che il mondo si cambia con una cura nella pratica e nel pensiero che deve partire da noi.
 - Esplora esperienze contemporanee nazionali e internazionali nel campo della narrativa, della saggistica, dei libri per bambine e bambini, per sottoporre al pubblico italiano testi nuovi.
 - Legge e accoglie progetti significativi di pubblicazione, premiando la qualità e garantendo la realizzazione di un prodotto finemente curato nella veste grafica e nei materiali.

 I libri editi risultano consoni agli scopi perseguiti dall'Associazione Casa Internazionale delle Donne di Trieste.

 

PREMIO ELCA RUZZIER

Una donna da non dimenticare

 Concorso letterario biennale che vuole diffondere la conoscenza e la valorizzazione di figure di “donne da non dimenticare”, del presente e del passato, realmente vissute.

Leggi tutto: Concorso letterario annuale Elca Ruzzier

 

Ultime novità del catalogo

  • seme che non trova terra

        E sono qui seduta in mezzo alla gente che mi passa accanto lo sguardo nel vuoto 
nel tempo che passa cuore che non sente
 la pace dei miei anni seme che non trova terra nell’immensa, sconfinata prateria  - La decisione di Anna Biffoli di rendere pubblici i suoi testi poetici così a lungo preservati a una lettura privata e intima è un atto importante e coraggioso. Cruciali sono stati la...

    Leggi tutto: seme che non...

  • Un girasole diverso - Storie di donne

      Capita, osservando uno sterminato campo di girasoli, di notarne uno che, invece di seguire la stessa direzione di tutti gli altri, è voltato verso le ultime file, quelle più lontane dal sole. Come quel girasole, di persone ce ne sono poche, eppure sono essenziali e preziose per costruire, cambiare, migliorare la realtà. Come questo girasole sono le storie delle donne raccontate nel volume:...

    Leggi tutto: Un girasole...

  • Algoritmi indiani

      La parola alle donne per descrivere l’India moderna, con i suoi incantesimi e i suoi problemi, lontano dagli stereotipi di miseria e di sottomissione, senza  nascondere la ferocia di scontri etnici, economici e generazionali. La storia viene raccontata dalla giovane Rani che lavora nel call center di una multinazionale americana a Mumbai. Rani è consapevole della sua condizione privilegiata, avverte...

    Leggi tutto: Algoritmi...

Eventi recenti

  • A Mossa "Attraversando il fiume in bicicletta"

     Venerdì 6 ottobre alle ore 18:30   al Centro Civico Comunale di Mossa - Via XXIV Maggio 57 Verrà presentato il libro di Cecila Prenz Attraversandando il fiume in bicicletta   Ana Cecilia Prenz Kompusar dialogherà assieme a Paola Zanus e Donatella Lah raccontando la sua opera.L'evento culturale del Comune di Mossa è nato in collaborazione con il Consorzio Mosaico, Vita Activa Editoria e il...

    Leggi tutto: A Mossa ...

  • Libri in cantina 2017

    Anche quest'anno Vita Activa partecipa  a Libri in cantina 2017   castello di Susegana (Treviso)  www.libriincantina.it     Ci trovate dal 30 settembre al 1° ottobre in saletta Bianca da Collalto al Castello. Presenteremo i libri: “seme che non trova terra (poesie 1983–2015)” di Anna Biffoli, sabato 30 settembre alle ore 18 alle Cantine di Collalto via XXIV Maggio, 1 a Susegana. “Algoritmi indiani” di Laila Wadia...

    Leggi tutto: Libri in...

  • Nasce una nuova Collana: "piccololaboratorio"

    Nasce una nuova Collana: "piccololaboratorio" con testi poetici coniugati ad altre arti e discipline: poesia e arte, fotografia, femminismo, scienza, autobiografia, filosofia, ecc. Vogliamo esplorare in modo trasversale diversi campi, fare confronti, letture comparative.  Un modo nuovo di attraversare i confini della parola, tra detto non detto. Il primo volume dei questa nuova collana è di Anna...

    Leggi tutto: Nasce una...

Articoli e recensioni recenti

  • Su Edita una recensione di Alessandro Canzian

    Su Edita una bella recensione di Alessandro Canzian al libro di Anna Biffoli "Seme che non trova terra" Anna Biffoli dà alle stampe, a oltre settant’anni d’età, un libro d’esordio che ha tutta la sostanza e l’efficacia di un libro della vita. Vi si trovano infatti testi che coprono un arco temporale di trentadue anni (1983-2015) ma che, nella coerenza di una donna che ha vissuto attenta fino...

    Leggi tutto: Su Edita una...

  • Recensione di "Attraversando il fiume in bicicletta"

    Sul FORUM EDITRICE UNIVERSITARIA UDINESE una bella recensione del libro di Cecilia Prenz     Tre paesi, tre città, tre culture e tre lingue s’intrecciano in questo esordio di Cecilia Prenz. Nata a Belgrado, auto-identificata come argentina, vive a Trieste. Il romanzo, scritto in spagnolo e pubblicato prima nel 2015 in Argentina, è stato ristampato in versione italiana (autotradotta) da parte di un editore...

    Leggi tutto: Recensione...

  • Su Il Manifesto: intervista a Laila Wadia

    «Il progresso indiano? Ha ombre e luci» - Matteo Miavaldi, 07.06.2017 Intervista. Parla la scrittrice di Bombay (che vive in Italia) Laila Wadia, ospite l'8 giugno al festival «Leggendo Metropolitano» di Cagliari.    Algoritmi Indiani (Vita Activa edizioni, pp. 154, euro 14) è l’ultimo libro di Laila Wadia, scrittrice indiana residente in Italia da trent’anni, autrice di diversi romanzi e...

    Leggi tutto: Su Il...

Il progetto editoriale

Il progetto editoriale si richiama alle parole di Hannah Arendt: "Il fatto che l'uomo sia capace d'azione significa che da lui ci si può attendere l'inatteso, che è in grado di compiere ciò che è infinitamente improbabile. E ciò è possibile solo perché ogni essere umano è unico e con la nascita di ciascuno viene al mondo qualcosa di nuovo nella sua unicità", (Vita Activa. La condizione umana). Proprio il lavoro umano, l’opera e l’agire consentono la vita sociale, condizione politica di esistenza di una pluralità di persone in relazione tra di loro, che si realizza nella sfera pubblica. Questa idea incarna bene il desiderio delle donne di prendere posizione e di agire nel mondo, di cui la Casa editrice si fa interprete.

 

 

 

Casa Editrice Vita Activa (APS Casa Internazionale delle Donne Trieste)

- Via Pisoni, 3 - 34126 Trieste - tel. +39 040 568476
C.F. 90136080323 P. Iva 012395603
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.