Contenuto principale

Artemisia allo specchio

Artemisia allo specchio

 

«Sto parlando ad alta voce, Isolda. Non scordare quel che avevo deciso di fare. Capisci? Le idee sono volatili. Vanno e vengono. Sorgono senza preavviso e scompaiono bruscamente, così come erano apparse. Volate via! Devo segnarmi queste cose. Presto presto. Come rendere la drammatizzazione della scena? Devo concentrarmi su Giuditta e la sua serva. Stessa età, stessa statura. Corpo a corpo. Teso da una parte all'altra da una diagonale d'ombra. Un passo a due. Sospeso. Interrotto dall'improvvisa esitazione di Giuditta. Profili. Un volto di tre quarti. L'altra interamente di schiena. Un duetto. E' Giuditta a condurre la danza. Posa la mano - una mano protettrice - sulla spalla di Abra. L'altra brandisce la spada, ormai inutile.»

 Un romanzo biografico a più voci, un dialogo intessuto di presenze in colloquio fitto con la protagonista narratrice, Artemisia Gentileschi, che ripercorre dall'interno le vicende della propria vita, dall'infanzia alla morte, e le sue scelte artistiche. Emerge il ritratto di una donna capace di decidere di sé, della forza dei suoi progetti, consapevole della innovazione rivoluzionaria della propria arte, pronta a mettersi in agone nella società contemporanea in un territorio prettamente maschile come quello della creazione artistica. Un fine lavoro di documentazione che restituisce la società del Seicento, gli eventi pubblici, i conflitti, il clima culturale e di potere delle diverse Corti in cui Artemisia è vissuta e ha operato.

 

Titolo: Artemisia allo specchio. Breve storia delle mie vite
Autrice: Angèle Paoli
Traduttrice: Anna Tauzzi
Collana: Trame
Pagine: 236
Prezzo: € 15,00

ISBN 978889995109

 

 

storie de fausta

storie de faista

 

come ’desso me vedo in treno noi due quel
dodici setembre milenovecentocinquantasei
de sol de bora ciara e ’rivadi de matina ’pena
fora de la stazion santa lucia el canal grande
gondole motoscafi vaporeti e là la gente

Le vicende  biografiche di Fausta Nieder, triestina, classe 1902 (anno dello sciopero dei fuochisti del Lloyd Austriaco), sarta d’alta moda ormai a riposo, sono narrate in prima persona, con andamento non cronologico, ma seguendo la labile traccia di un monologo interiore che si snoda attraverso una lunga passeggiata per le vie del centro in una mattina di maggio del 1970. E con Fausta si racconta la città di Trieste, i suoi luoghi, la sua storia tormentata.



Titolo: storie de fausta
Autore: Claudio Grisancich
Prefazione e versione italiana: Walter Chiereghin
Disegni e acquaforte: Laura Stor
Collana: piccololaboratorio
Pagine: 86
Prezzo: € 12,00

ISBN 9788899951054

seme che non trova terra

 

 

E sono qui seduta
in mezzo alla gente
che mi passa accanto
lo sguardo nel vuoto

nel tempo che passa
cuore che non sente

la pace dei miei anni
seme che non trova terra
nell’immensa, sconfinata prateria 
-
La decisione di Anna Biffoli di rendere pubblici i suoi testi poetici così a lungo preservati a una lettura privata e intima è un atto importante e coraggioso. Cruciali sono stati la frequentazione della Libreria delle Donne e del Giardino dei Ciliegi di Firenze, luoghi di produzione di pensiero femminista. Il femminismo ha consentito all'autrice di scoprire il proprio corpo e la propria sessualità, vivere pienamente amicizie e amori, prendere parola su sé stessa e su ciò che accade. Seme che non trova terra, come metafora non di una esclusione ma di una ricerca continua, incessante, uno stare al mondo andando oltre i limiti angusti della nostra condizione o delle circostanze che hanno determinato la nostra esistenza, oltrepassare i dati puramente materiali per una scelta di libertà che è atto creativo e generativo.
 
Titolo: seme che non trova terra
Autrice: Anna Biffoli
Collana: piccololaboratorio
Pagine: 96
Prezzo: € 10,00
 
ISBN 9788899951047

La prima donna rossa istriana

La prima donna rossa istriana

 

La vita e l'opera di Giuseppina Martinuzzi (Albona 1844-1925) sono emblematici della maturazione ideale di una donna che, educata nello spirito del nazionalismo borghese, si sviluppa in combattente senza compromessi contro lo sciovinismo per l’uguaglianza nazionale, per il riscatto sociale dei lavoratori, e contro un sistema economico–sociale “contrario ai diritti di natura ed al libero umano svolgimento della civiltà” come lei stessa dice, “contro il privilegio, contro lo sfruttamento, contro tutte le ingiustizie sociali in genere”. Nella sua attività politico–letteraria ci sono due fasi distinte, quella liberal–nazionale e quella internazionalista–socialista. Dedicò le sue energie alla scuola, all’azione politica, al giornalismo, alla letteratura, ma in tutti questi campi ebbe sempre e soltanto uno scopo: educare, elevare le menti e i cuori, ovvero, a dirla con le sue parole, “istruire i figli del popolo”, cercando di infondere nei giovani, negli operai, nelle donne, l’amore per la giustizia e per il progresso dell’umanità.

Titolo: La prima donna rossa istriana. Vita, opera politica e letteraria di Giuseppina Martinuzzi.
Curatore: Giacomo Scotti
Collana: Memorie
Pagine 336
Prezzo:  € 16,00

ISBN 9788899951085

 

 

 

 

Un girasole diverso - Storie di donne

Libro: Un girasole diverso

 

Capita, osservando uno sterminato campo di girasoli, di notarne uno che, invece di seguire la stessa direzione di tutti gli altri, è voltato verso le ultime file, quelle più lontane dal sole. Come quel girasole, di persone ce ne sono poche, eppure sono essenziali e preziose per costruire, cambiare, migliorare la realtà.

Come questo girasole sono le storie delle donne raccontate nel volume: donne che intraprendono strade singolari, diverse dalle altre, con coraggio, con determinazione. Danno una impronta propria e specifica alla loro vita, vengono ricordate con affetto, con gratitudine.

Racconti vincitori e selezionati del Concorso "Elca Ruzzier. Una donna da non dimenticare - 2016"

 

Titolo: Un girasole diverso. Storie di donne
Collana: Presenze
Racconti di: Chiara de Manzini Himmrich, Martina Gubertini,  Antonella Iaschi, Clelia Furlan, Elena Blancato, Slobodanka Ćirić, Rosanna Cracco, Laura Dainelli, Lorena Fornasir, Marina Lenzari, Nadia Paludetto, Barbara Pascoli, Mariaelena Porzio, Anastasia Rocchio
Pagine: 158
Prezzo: € 12,000

ISBN 978-88-99951-03-0