Contenuto principale

La prima donna rossa istriana

La prima donna rossa istriana

 

La vita e l'opera di Giuseppina Martinuzzi (Albona 1844-1925) sono emblematici della maturazione ideale di una donna che, educata nello spirito del nazionalismo borghese, si sviluppa in combattente senza compromessi contro lo sciovinismo per l’uguaglianza nazionale, per il riscatto sociale dei lavoratori, e contro un sistema economico–sociale “contrario ai diritti di natura ed al libero umano svolgimento della civiltà” come lei stessa dice, “contro il privilegio, contro lo sfruttamento, contro tutte le ingiustizie sociali in genere”. Nella sua attività politico–letteraria ci sono due fasi distinte, quella liberal–nazionale e quella internazionalista–socialista. Dedicò le sue energie alla scuola, all’azione politica, al giornalismo, alla letteratura, ma in tutti questi campi ebbe sempre e soltanto uno scopo: educare, elevare le menti e i cuori, ovvero, a dirla con le sue parole, “istruire i figli del popolo”, cercando di infondere nei giovani, negli operai, nelle donne, l’amore per la giustizia e per il progresso dell’umanità.

Titolo: La prima donna rossa istriana. Vita, opera politica e letteraria di Giuseppina Martinuzzi.
Curatore: Giacomo Scotti
Collana: Memorie
Pagine 336
Prezzo:  € 16,00

ISBN 9788899951085

 

 

 

 

seme che non trova terra

 

 

E sono qui seduta
in mezzo alla gente
che mi passa accanto
lo sguardo nel vuoto

nel tempo che passa
cuore che non sente

la pace dei miei anni
seme che non trova terra
nell’immensa, sconfinata prateria 
-
La decisione di Anna Biffoli di rendere pubblici i suoi testi poetici così a lungo preservati a una lettura privata e intima è un atto importante e coraggioso. Cruciali sono stati la frequentazione della Libreria delle Donne e del Giardino dei Ciliegi di Firenze, luoghi di produzione di pensiero femminista. Il femminismo ha consentito all'autrice di scoprire il proprio corpo e la propria sessualità, vivere pienamente amicizie e amori, prendere parola su sé stessa e su ciò che accade. Seme che non trova terra, come metafora non di una esclusione ma di una ricerca continua, incessante, uno stare al mondo andando oltre i limiti angusti della nostra condizione o delle circostanze che hanno determinato la nostra esistenza, oltrepassare i dati puramente materiali per una scelta di libertà che è atto creativo e generativo.
 
Titolo: seme che non trova terra
Autrice: Anna Biffoli
Collana: piccololaboratorio
Pagine: 96
Prezzo: € 10,00
 
ISBN 9788899951047

Algoritmi indiani

 

La parola alle donne per descrivere l’India moderna, con i suoi incantesimi e i suoi problemi, lontano dagli stereotipi di miseria e di sottomissione, senza  nascondere la ferocia di scontri etnici, economici e generazionali.


La storia viene raccontata dalla giovane Rani che lavora nel call center di una multinazionale americana a Mumbai. Rani è consapevole della sua condizione privilegiata, avverte però l’inconciliabile frattura tra le aspirazioni delle sue coetanee e i vincoli imposti dalle antiche tradizioni del suo Paese. La vicenda si svolge nel giorno in cui Rani decide di licenziarsi e si trova a viaggiare in treno in una carrozza di seconda classe riservata a sole donne. Il viaggio dura poco più di un’ora, ma questo tempo è sufficiente a catapultare Rani nei diversi mondi delle sue compagne di viaggio. Scopre le storie di tante donne di diversa estrazione sociale, religione ed età. Sente dei soprusi subiti da alcune, si stupisce del coraggio di altre di cui non avrebbe immaginato la ribellione in quanto povere e analfabete. Realizza che, alla fine, le donne sono tutte avatar della dea madre, algoritmi di esperienza e speranza.


Titolo: Algoritmi indiani
Autrice: Laila Wadia
Fotografie: Tullio Valente
Collana: Trame
Pagine: 154
Prezzo: € 14,00

ISBN 9788899951023

 

Un girasole diverso - Storie di donne

Libro: Un girasole diverso

 

Capita, osservando uno sterminato campo di girasoli, di notarne uno che, invece di seguire la stessa direzione di tutti gli altri, è voltato verso le ultime file, quelle più lontane dal sole. Come quel girasole, di persone ce ne sono poche, eppure sono essenziali e preziose per costruire, cambiare, migliorare la realtà.

Come questo girasole sono le storie delle donne raccontate nel volume: donne che intraprendono strade singolari, diverse dalle altre, con coraggio, con determinazione. Danno una impronta propria e specifica alla loro vita, vengono ricordate con affetto, con gratitudine.

Racconti vincitori e selezionati del Concorso "Elca Ruzzier. Una donna da non dimenticare - 2016"

 

Titolo: Un girasole diverso. Storie di donne
Collana: Presenze
Racconti di: Chiara de Manzini Himmrich, Martina Gubertini,  Antonella Iaschi, Clelia Furlan, Elena Blancato, Slobodanka Ćirić, Rosanna Cracco, Laura Dainelli, Lorena Fornasir, Marina Lenzari, Nadia Paludetto, Barbara Pascoli, Mariaelena Porzio, Anastasia Rocchio
Pagine: 158
Prezzo: € 12,000

ISBN 978-88-99951-03-0

Lady Ludlow

Lady Ludlow

 

Prima traduzione in italiano, Lady Ludlow è il racconto di un insieme di racconti, dove è l'oralità a imprimere il ritmo, il lento fluire del discorso, a lasciar libera la narratrice di divagare, richiamando l’attenzione del lettore sulle sue digressioni. E significativamente non è un caso che Margaret pensi a sé come figura che narra e non come figura che scrive.

In Lady Ludlow la campionatura della femminilità è ampia, indagata attraverso le classi sociali, i ruoli familiari, le generazioni; sono donne che fanno i conti con mezzi insufficienti e che devono cavarsela da sole, mettendo a frutto intelligenza e inventiva; attente ad affermare la propria autonomia e indisponibili a rinunciare alle proprie idee. Anche qualora le idee siano insensate, legate a pregiudizi e convenzioni sociali spesso ridicole, sempre ingiuste. Con ironia e levità si snodano le storie, mentre il fluire del tempo smussa le asperità e porta con sé il cambiamento; fedele alla sua utopia di sempre, Elizabeth Gaskell concede ai suoi personaggi la possibilità di crescere e imparare, dando voce al pensiero compassionevole e alla solidarietà verso il prossimo, serenamente accettando quello che la vita offre, gioie e dolori.

 

 

Titolo: Lady Ludlow
Autrice: Elizabeth Gaskell
Traduzione e cura: Manuela Centazzo - Introduzione: Marisa Sestito
Collana: Trame
Pagine: 214
Prezzo. € 12,00



ISBN: 9788899951016