Contenuto principale

Premio internazionale di Scrittura Femminile "Città di Trieste"

 

Giovedì 6 aprile 2017, alle ore 17, presso l'Auditorium del Museo Civico Revoltella, 7 a Trieste, ha avuto luogo la premiazione del XIII° Concorso internazionale di Scrittura Femminile edizione 2017 “Città di Trieste”, indetto dalla Consulta Femminile di Trieste dedicato al tema: “Racconti di famiglia”.

Noi, della Casa Editrice Vita Activa e del gruppo di scrittura siamo orgogliose che la vincitrice del premio del Comune di Trieste sia una di noi: Marina Lenzari. Ha vinto con un racconto sulla difficoltà di vivere in famiglia assieme a una persona amata e travolta dal disagio mentale, in una città che, sebbene capofila nella cura e nel reinserimento di queste persone, ancora diffida e sospetta dei diversi. Eppure Marina è riuscita a narrare questo suo percorso con pennellate d’amore che traspaiono in ogni frase.
Marina è una di noi, dicevamo, noi che pubblichiamo, noi che scriviamo, noi che vinciamo, noi che veniamo segnalate per la bontà del nostro scritto come Maria Neglia e Giuliana Pregellio, altre due amiche della Casa editrice.
E ogni conquista di una è una conquista di tutte.
Per questo nella foto c’è Marina, ci sono Maria e Giuliana, e ci sono anche le altre scrittrici e redattrici della nostra Casa editrice.

Le foto della premiazione sono visibili QUI

Presentazione del libro “Ricami e biotech”

Alla casa Internazionale delle Donne di Trieste, venerdì 31 marzo, é stato presentato il libro: "Ricami e biotech. Una scuola triestina dall’ottocento ad oggi"
Edizione di Vita Activa.
Ha introdotto Franco De Marchi alla presenza delle autrici  Lucia Magro e Rosita Strona. 
Luisa Cividin ha letto un brano tratto dal libro.
Ha coordinato  Patrizia Saina.
La scheda del libro è presente nel catalogo della Casa Editrice Vita Activa, raggiungibile  cliccando qui
La presentazione è stata brillante, accompagnata da diapositive della scuola di un tempo, e molte delle persone presenti hanno posto domande alle scrittrici.
Ancora una volta si è parlato di scuola, di quella di allora e di quella di ora.

Le foto sono QUI

Presentazione a "Grado isola delle Donne"

 

Settimana dedicata alle donne nell’isola di Grado (Grado Isola delle Donne).  La Casa editrice Vita Activa ha presentato, nella tecnostruttura di Diga Nazario Sauro, il libro "Guida sentimentale di Trieste" di cui sono stati letti alcuni brani dalle scrittrici-lettrici.  Contestualmente sono state illustrate  le finalità dell Casa Editrice, le sue iniziative, i suoi criteri di pubblicazione citando anche altri libri che hanno destato interesse nel pubblico presente.

La manifestazione, introdotta dall’ospite, Assessore alle pari opportunità Federica Lauto, ha avuto uno svolgimento gioioso e partecipato e si è conclusa con la firma dei libri da parte delle autrici-lettrici

Tutte le foto  sono QUI

 

“Siamo Partite in tre” a Santa Maria La Longa

Lunedì 27 marzo, alle ore 18.30
alla Biblioteca comunale
di Santa Maria la Longa

verrà presentato il libro "Siamo Partite in tre"


Le autrici dialogheranno con il gruppo di lettura tra donne
e le operatrici del CSM 24H di Palmanova

 

locandina dell'evento

Premio Elca Ruzzier 2016 III edizione - graduatoria di merito

premio Ruzzier 2016

Opere vincitrici:

PRIMO PREMIO

Il primo premio della Giuria va a La partenza di Chiara de Manzini Himmrich, racconto che, assolutamente originale nel tema e nella scrittura, ci introduce a Ursula Hirschmann, la giovane ragazza dai capelli rossi che ventiduenne sarebbe giunta a Trieste nell’aprile del 1935 dal suo Eugenio, professore di pedagogia e storia all’Istituto Magistrale di Trieste. Alla fine del 1935 Ursula e il giovane filosofo antifascista Eugenio Colorni si sposano. Dal loro incontro nel 1941 con Altiero Spinelli nascerà il Manifesto di Ventotene, un’innovativa idea di Europa proprio negli anni più duri della guerra.

SECONDO PREMIO – EX AEQUO

Il secondo premio ex aequo della Giuria va a è giusto che la gente sappia, no? di Martina Gubertini. La storia di Marina Spaccini, un girasole che non si volge verso il sole e che, medico e pediatra, si pone la domanda che dà il titolo al racconto. Perché la gente deve sapere. Deve conoscere chi soffre. Deve conoscere i bambini che senza stimoli non crescono e restano bambini per sempre. Il filo rosso della vita di Marina, dall’Italia all’Africa, si srotola in continue lotte per la giustizia e la pace.

 SECONDO PREMIO – EX AEQUO

Il secondo premio ex aequo della Giuria va a Gemma di Antonella Iaschi, la storia umana e toccante di Gemma Messori che dall’insegnamento alla teatroterapia ci ha insegnato quanto sia bella la vita e come sia possibile risalire la china. Lei che, sorridente e solare nonostante tutto, dal 2015 è invalida al 100%. Un’emorragia celebrale, a cinquantasei anni, le ha tolto la possibilità di fare teatro, ma non di volare, sognare, lottare. E di essere un esempio per noi tutti.

 TERZO PREMIO

Il terzo premio della Giuria va a Ida Peiffer: una signora viennese alla scoperta del mondo di Clelia Furlan. La storia di una donna che a quarantacinque anni sceglie di avventurarsi nel mondo; siamo nel 1836 quando Ida giunge a Trieste per far fare bagni curativi nell’Adriatico al figlio Oscar, malaticcio. Nascerà in lei un desiderio irrefrenabile di viaggiare che la porterà a viaggiare in molti paesi e anche intorno al mondo, pubblicando “Viaggio di una signora intorno al mondo”.

 Opere selezionata per la pubblicazione in ordine alfabetico

Elena Blancato                Sono andata con lo stomaco alla ricerca del pane
Livio Ciancarella              Al Leon Bianco
Slobodanka Ciric             Il profumo di lillà e di polvere da sparo
Rosanna Cracco              Virginia
Laura Dainelli                   L’amicizia oltre i confini
Lorena Fornasir                Brane e le madri proibite
Marina Lenzari                 Apro una finestra su una vita
Nadia Paludetto               Quattro serafini ci guardano
Barbara Pascoli               Un cuore grande
Mariaelena Porzio            Vuoi tu
Anastasia Rocchio           Oggi come ieri, sono un soldato del mondo